Big data Video

La digital epidemiology: un’alleata preziosa

Il valore aggiunto della disponibilità di una grande quantità di dati digitali e di nuove tecniche di analisi per la epidemioligia 2.0.

Intervista a Daniela Paolotti, Caterina Rizzo e Alberto Tozzi
By Novembre 2016Maggio 14th, 2020No Comments

Potenzialità, applicazioni e limiti dell’applicazione dei big data in epidemiologia raccontati da Alberto Tozzi, pediatra ed epidemiologo dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, Daniela Paolotti, ricercatrice presso  la Fondazione Isi – Istituto per l’interscambio scientifico di Torino,  coordinatrice della rete europea di sistemi di sorveglianza  dell’influenza basata sul web Influenzanet e la collega Caterina Rizzo epidemiologa dell’Istituto superiore di sanità e coordinatrice di Influnet, il sistema nazionale di sorveglianza epidemiologica e virologica dell’influenza. Con la collaborazione della Biblioteca Alessandro Liberati del Ssr del Lazio.

 

 

Lascia un commento