Skip to main content
Esiti L'ultima parola

Cosa intendiamo per esito

Con il termine esito si intende il cambiamento che può essere attribuito all’assistenza sanitaria

Avedis Donabedian
By Dicembre 2023Nessun commento
Fotografia di Lorenzo De Simone

Con il termine esito si intende il cambiamento (desiderabile o indesiderato), negli individui e nelle popolazioni, che può essere attribuito all’assistenza sanitaria. Gli esiti includono:

  1. Cambiamenti nello stato di salute.
  2. Cambiamenti nelle conoscenze acquisite dai pazienti, e dai componenti delle loro famiglie, che possono influenzare le cure future.
  3. Cambiamenti nel comportamento di pazienti, o componenti delle loro famiglie, che possono influenzare le cure future.
  4. Soddisfazione di pazienti e delle loro famiglie rispetto all’assistenza ricevuta e ai suoi risultati.

Propongo le seguenti linee-guida sul modo migliore di usarli:

  1. L’outcome selezionato deve essere rilevante per gli obiettivi dell’assistenza: rappresenta ciò a cui i clinici tendono.
  2. L’outcome deve essere raggiungibile con un’assistenza di buona qualità. Questo significa che i metodi per realizzarlo sono disponibili e sotto il controllo del sistema sanitario.
  3. L’outcome, buono o cattivo che sia, deve essere attribuibile in prima battuta all’assistenza sanitaria e, in secondo luogo, ai professionisti (o ad altre persone) di cui si voglia valutare la performance.
  4. La durata dell’outcome, così come la sua importanza, dovrebbe essere tenuta in considerazione.
  5. Come corollario, deve essere considerato il trade-off tra entità e durata di diversi outcome alternativi. Per esempio, una vita più breve con un più elevato livello di funzionalità può dover  essere soppesata a paragone di una vita più lunga con maggior grado di disabilità.
  6. Come ulteriore corollario, le informazioni sui risultati rilevanti devono essere disponibili, cosa tutt’altro che facile, soprattutto quando l’acquisizione delle informazioni richiede un follow-up per lunghi periodi di tempo.
  7. Per ottenere un quadro completo della performance, è necessario tracciare non solo le conseguenze dell’agire ma anche quelle del non agire.
  8. Infine, l’outcome da solo non basta. Devono anche essere considerati i mezzi necessari per raggiungerlo, a meno che non si presuma che le risorse siano illimitate, cosa quasi sempre non vera.

Avedis Donabedian
An introduction to quality assurance in health care.
Oxford: Oxford UP, 2003. In: Il Maestro e le margherite.
La qualità dell’assistenza sanitaria secondo Avedis Donabedian.
Roma: Il Pensiero Scientifico Editore, 20