Distanza ArticoliPresentazioni

Manteniamo le distanze

La presentazione del numero di Forward "Distanza"

Antonio Addis

Dipartimento di epidemiologia, Servizio sanitario del Lazio, Asl Roma1

By Giugno 2020Luglio 24th, 2020No Comments
Fotografia di Lorenzo De Simone

Tutti noi, reclusi nel proprio spazio, abbiamo cominciato a ragionare sui contenuti per questo numero di Forward. Il lockdown ci ha costretti a trovare soluzioni all’emergenza che permettessero comunque al gruppo di lavoro di non perdere l’opportunità di un confronto, seppure a distanza. Ne abbiamo approfittato per sfruttare l’occasione affinché questa esperienza ci costringesse a cercare una nuova prospettiva su molti temi cari alla medicina.

In effetti, il gesto naturale che ci spinge molte volte a trovare un nuovo sguardo e di vedere le cose in un modo che non avremmo fino a quel momento immaginato è proprio quello di prendere la giusta distanza. Alle volte bastano pochi passi indietro per intravedere alcuni collegamenti che prima ci sfuggivano e avere alla fine la giusta misura delle cose.

Per esempio, nell’esperienza di questi giorni abbiamo osservato tutti da un nuovo punto di vista gli elementi di forza, ma anche di debolezza, del nostro sistema di cura e ne siamo rimasti colpiti e preoccupati. Non si tratta di cose che non avevamo sotto gli occhi già prima ma lo sguardo finalmente ha trovato il giusto fuoco.

Le pagine che seguono cercano continuamente la distanza giusta per offrire nuovi spunti di riflessione e nuovi sguardi sulla complessità di fenomeni e pratiche, nel sociale e in medicina, su cui la pandemia ci impone di ricominciare a riflettere. Quando, sperabilmente presto, torneremo ad abbracciarci, dovremmo provare a non dimenticarci i benefici di una certa distanza.

Lascia un commento