Raffaele Romanelli

Storico e professore universitario di Storia contemporanea, dal 1994 presso l’Università di Messina e dal 2002 presso la facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università di Roma La Sapienza. Dal 2003 è membro del collegio dei docenti del Dottorato in Storia e società dell’età moderna e contemporanea presso l’Università di Napoli “Federico II” aderente all’ “Istituto Italiano di Scienze Umane”. È stato per più di vent’anni nella redazione di “Quaderni storici”. Siede nel comitato editoriale di “Journal of Modern Italian Studies”. È socio fondatore della Società di storia delle istituzioni dell’età moderna e contemporanea (SISSCO), della quale è stato presidente dal 1999 al 2003. Si interessa di storia sociale e politica delle istituzioni e di storia sociale delle élites. Sul primo versante, ha studiato in particolare temi riguardanti la formazione dello stato italiano e la storia dei sistemi elettorali; sul secondo, la storia dei patrimoni, della trasmissione ereditaria e dei rapporti familiari.

Indice