Walter Ricciardi

Come medico e docente universitario, svolge la sua attività professionale, didattica e scientifica nell’ambito dell’Igiene e della Medicina di Sanità Pubblica. Professore ordinario di Igiene e Medicina Preventiva, già vicepreside della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore dal 2012, ha ricoperto la carica di direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica del Policlinico Gemelli di Roma e di presidente della III Sezione del Consiglio Superiore di Sanità. È stato anche presidente della Società Italiana Medici Manager (SIMM). È fondatore e direttore dell’Osservatorio Italiano sulla Salute nelle Regioni Italiane dal 2002. Attivo nell’ambito degli indirizzi generali politico-economici di Italia Futura, per la quale si è impegnato prima come socio fondatore e poi come responsabile del Dipartimento Salute e Sanità.

Nel 2013-2014, su commissione delle Nazioni Unite ha coordinato la prima indagine di benchmarking sui rischi professionali del personale del World Food Program, dell’UNHCR, della Banca Mondiale e del Fondo Monetario Internazionale.

Nel luglio 2014 i ministri della Salute e dell’Economia del governo Renzi lo hanno nominato commissario dell’Istituto Superiore di Sanità. Nel settembre 2015, con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, è stato nominato presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, carica dalla quale ha annunciato le dimissioni a gennaio 2019. Nel novembre 2017, il governo Gentiloni lo ha designato a rappresentare l’Italia nell’Executive Board dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per il triennio 2017-2020.

Indice