Paolo Giordano

Scrittore italiano (nato a Torino nel 1982). Laureatosi in fisica a Torino, nel 2007 ha poi intrapreso il dottorato di ricerca presso la stessa università. Ha esordito nella narrativa nel 2008 con La solitudine dei numeri primi: il romanzo, in cui si intrecciano le vicende di due personaggi segnati dal dolore e destinati ad attrarsi senza mai riuscire a comunicare veramente, si è aggiudicato il premio Campiello opera prima e il premio Strega 2008. Nel 2012 ha pubblicato il romanzo Il corpo umano, ambientato in Afghanistan, cui hanno fatto seguito Il nero e l’argento (2014), in cui indaga l’instabilità delle relazioni umane, il racconto Suv, pubblicato nel volume antologico Figuracce (2014) a cura di Niccolò Ammaniti, il romanzo Divorare il cielo (2018) e Nel contagio (2020), sull’epidemia di covid-19.

Indice