Skip to main content

Roma – 11 maggio 2023

Centro congressi Roma Eventi
Registrazione dalle ore 9.00
Orario 9.30 - 16.30

Programma

Saluti istituzionali

Giuseppe Ippolito – Direzione generale della ricerca e dell’innovazione in sanità, Ministero della salute
Marina Davoli – Dipartimento di epidemiologia, Servizio sanitario regionale del Lazio, Asl Roma 1

 

Mattina

Moderatori
Valeria Belleudi – Dipartimento di epidemiologia, Servizio sanitario regionale del Lazio, Asl Roma 1
Rebecca De Fiore – Il Pensiero Scientifico Editore

Invisibili

Gli zombie trial sono tra noi
Ioana Cristea – Dipartimento di Psicologia generale, Università di Padova

I bisogni invisibili del bambino
Giorgio Tamburlini – Centro per la salute del bambino, Trieste

Competenze

Competenze infermieristiche: investire oggi per costruire il domani
Shaila Cavatorti e Davide Sari –  Servizio infermieristico Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli, Ente Ospedaliero Cantonale
e Servizio infermieristico Istituto Oncologico della Svizzera italiana, Ente Ospedaliero Cantonale

Il dettaglio nelle immagini

Riccardo Falcinelli – Designer, Studio Falcinelli & Co

 

Pomeriggio

Moderatori
Francesca de’ Donato – Dipartimento di epidemiologia, Servizio sanitario regionale del Lazio, Asl Roma 1
Viviana Ruggieri – External relations, market access & regulatory Director Gruppo Servier in Italia

Ripresa/Resilienza

Ripresa, sanità e salute
Claudio Jommi – Dipartimento di scienze del farmaco, Università del Piemonte orientale

Ripartire da valori e modelli nuovi

Ginevra Bersani – Economista, co-fondatrice di Genre et statistiques

Clima

Tutto come previsto: è l’ora di consapevolezza e mitigazione
Paola Mercogliano – Centro euro-mediterraneo sui cambiamenti climatici

Investire nel futuro: l’ambiente viene prima del profitto

Paolo Vineis – School of Public Health, Imperial College, London

 

Conclusioni

Antonio Addis – Dipartimento di epidemiologia, Servizio sanitario regionale del Lazio, Asl Roma 1
Luca De Fiore – Il Pensiero Scientifico Editore

Relatori

Ioana Cristea

Si è formata come psicologa clinica e terapeuta cognitivo-comportamentale e ha conseguito il dottorato di ricerca in Psicologia all’Università Babes-Bolyai in Romania. Dal 2016 al 2017 è stata fulbright visiting senior scholar al Meta-research innovation center all’Università di Stanford, di cui ancora oggi è ricercatrice affiliata. Il suo campo di attività è la “meta-ricerca”, in altre parole come la ricerca viene pianificata, condotta, riportata e utilizzata entro e tra discipline. La sua ricerca è focalizzata sulla valutazione critica dell’efficacia e della sicurezza dei vari interventi psicologici e farmacologici, nonché distorsioni sistematiche provocate da vari tipi di bias sui risultati della ricerca.

Per approfondire:

Giorgio Tamburlini

Medico pediatra, svolge attività di consulenza per diverse organizzazioni internazionali come l’Oms e l’Unicef, e collabora con numerosi centri di ricerca in Italia a all’estero su programmi a supporto dell’early child development. È il presidente del Centro per la salute del bambino-onlus, che promuove in Italia i programmi Nati per leggere e Nati per la musica. È stato direttore scientifico dell’Irccs Burlo Garofolo, presidente dell’Associazione culturale pediatri e coordinatore scientifico della rivista Medico e Bambino.

Per approfondire:

Shaila Cavatorti e Davide Sari

Cavatorti è direttrice infermieristica all’Ospedale regionale di Bellinzona. Si occupa di gestione e assistenza sanitaria, bed management, leadership. È membro di associazioni infermieristiche nazionali e internazionali. È anche violinista, diplomata al Conservatorio B. Maderna di Cesena.
Sari è direttore infermieristico dell’Istituto oncologico della Svizzera Italiana. Si occupa di gestione sanitaria infermieristica. È membro di associazioni infermieristiche nazionali e internazionali e della commissione scientifica del master in Counseling presso l’Università di Scienze applicate e arti della Svizzera italiana.

Per approfondire:

Riccardo Falcinelli

Insegna Psicologia della percezione all’Isia Roma Design. È direttore creativo di Falcinelli & co, uno studio grafico specializzato in editoria e design del libro. Tra i clienti figurano alcuni dei maggiori editori italiani, ma anche grandi aziende e istituzioni come Disney, Warner Bros, Salone del libro, Pfizer, Fao. È autore di diversi saggi sul rapporto tra design e percezione visiva.

Per approfondire:
  • Falcinelli R. Figure. Torino: Einaudi, 2020
  • Falcinelli R. Cromorama. Torino: Einaudi, 2017

Claudio Jommi

È docente di Economia presso il Dipartimento di Scienze del farmaco dell’Università del Piemonte orientale. È stato professor of practice di Health policy presso Sda Bocconi e presidente dell’Associazione italiana di economia sanitaria. La sua attività di ricerca si è focalizzata su economia, politica e gestione dell’assistenza farmaceutica e health technology assessment. Ha pubblicato su diverse riviste, tra cui European Journal of Health Economics, Health Policy, Pharmacoeconomics, PLOS, Social Science and Medicine e Value in Health.

Per approfondire:

Ginevra Bersani

Economista, si è diplomata in Finanza all’Institut d’Etudes politiques de Paris. Femminista sin dall’adolescenza, ha rappresentato l’Italia al G(irls)20 nel 2019. Già co-presidente di Politiqu’elles, associazione per la promozione del ruolo delle donne nella società e co-fondatrice dell’associazione Genre et statistiques. È autrice del libro “Il costo della virilità. Quello che l’Italia risparmierebbe se gli uomini si comportassero come le donne”, insieme a Lucile Peytavin.

Per approfondire:

Paola Mercogliano

È responsabile della divisione di ricerca Rehmi (Modelli regionali e impatti geo-idrologici) della Fondazione Cmcc, insegna Meteorologia avanzata all’Università degli studi di Napoli Parthenope ed è membro del Consiglio della Società italiana di climatologia. Si interessa dello sviluppo e utilizzo di strumenti statistici e modelli dinamici per la localizzazione delle condizioni meteorologiche e degli scenari di cambiamento climatico fino a scala locale e dello sviluppo di strumenti per l’analisi qualitativa e quantitativa del cambiamento climatico indotto dall’impatto del suolo.

Per approfondire:

Paolo Vineis

Insegna Epidemiologia ambientale all’Imperial college di Londra e fa parte del comitato scientifico della Regenerative Society Foundation. Le sue attività di ricerca più recenti riguardano l’analisi di biomarcatori di rischio di malattia, esposizioni complesse e marcatori intermedi derivati dall’uso di piattaforme omiche in ampi studi epidemiologici. Altro tema di particolare interesse sono gli effetti del cambiamento climatico sulle malattie non trasmissibili. È coordinatore o co-investigator in altri progetti internazionali. Ha al suo attivo più di 950 pubblicazioni su riviste come Nature, Science, Lancet e Lancet Oncology.

Per approfondire:

Iscrizione online

    Tutti i campi sono obbligatori

    Sede congressuale

    Centro congressi Roma Eventi
    sede Fontana di Trevi
    Sala Loyola
    Piazza della Pilotta, 4 – 00187 Roma

    Segreteria organizzativa

    Simona Maiorano
    Il Pensiero Scientifico Editore/Think2it
    Via San Giovanni Valdarno, 8 – 00138 Roma
    tel. +39 06.862.82.341
    s.maiorano@think2.it

    Segui la giornata su Twitter #4words23.

    Sessione poster

    Quest’anno al congresso 4words23 sarà prevista una sessione poster. Ogni partecipante potrà presentare – singolarmente o in gruppo – uno o più poster su un argomento che possa essere riconducibile ad almeno una delle quattro parole chiave che saranno discusse: ripresa/resilienza, competenze, invisibili, clima. Per esempio, studi condotti nell’ambito dell’equità o delle disuguaglianze possono a buon diritto essere presentati nella sezione Invisibili, o ricerche svolte per la valutazione di metodologie utili al miglioramento dell’organizzazione sanitaria (per esempio audit&feedback, psicologia comportamentale, farmacoepidemiologia, ecc.) possono essere accolte nella sezione Ripresa/Resilienza.

    I poster dovranno essere proposti in forma scritta (circa 1.500 battute spazi inclusi con al massimo due grafici) entro il 15 aprile mandandoli a 4words@recentiprogressi.it. Il comitato organizzatore del progetto Forward comunicherà l’approvazione del poster entro il 20 aprile. I poster dovranno essere affissi nell’area poster a cura degli autori la mattina dell’11 maggio prima dell’inizio del convegno. Tutti i poster selezionati saranno pubblicati come Comunicazione breve sulla rivista Recenti Progressi in Medicina, indicizzata in Scopus e Pubmed.