• Background Image

    Autori

AJAX progress indicator
Ricerca: (cancella)
  • Carla Ancona
    Epidemiologa ambientale al Dipartimento di epidemiologia del Servizio sanitario regionale del Lazio, si occupa di impatto sulla salute dei rifiuti, dei siti contaminati, di inquinamento atmosferico e acustico e di HIA. Laurea con lode in Biologia, specializzazione con lode in Statistica sanitaria, master internazionale in HTA. Coordina la rete italiana Ambiente e Salute (CCM RIAS). Runners agonista partecipa (con discreto successo) a gare su tutte le distanze dai 5.000 m ai 42,2 km. - Di più
  • Filippo Anelli
    Già presidente dell'Ordine dei Medici di Bari, è attualmente presidente della Federazione Nazionale Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (FNOMCeO). All'attività di medico di medicina generale, che svolge a Noicattaro dal 1987, affianca l'attività di docenza a corsi, convegni, congressi, oltre che ai corsi biennali di Formazione Specifica in Medicina Generale. Dal 2014, è Direttore Scientifico del Corso di Alta Formazione in "Strumenti per la ricerca e management in Medicina Generale" presso l'Università Lum Jean Monnet di Casamassima (BA). - Di più
  • Alberto Anguissola Beretta
    Critico letterario e giornalista specializzato in francesistica, insegna letteratura francese all'Università della Tuscia. Ha dedicato molti anni di studio all'opera di Marcel Proust, prima col volume ""Proust inattuale"", vincitore del Premio Viareggio, poi con il commento all'edizione Meridiani-Mondadori di Alla ricerca del tempo perduto. - Di più
  • Arnaldo Benini
    Professore emerito di neurochirurgia e neurologia all'Università di Zurigo, è stato primario di neurochirurgia alla Fondazione Schulthess di Zurigo. Collabora con la pagina scientifica de Il Sole 24 Ore, ed è da anni impegnato nella divulgazione scientifica delle neuropatologie. Ha pubblicato saggi su Mieczyslaw Minkowski, su Vesalio, sulla fisiologia del dolore di Cartesio, su Oliver Sacks, su Benedetto Croce. Ha scritto saggi sull'eutanasia nella coscienza del medico, sui problemi etici della genetica e sullo stato vegetativo permanente. Ha pubblicato diversi libri tra cui, l'ultimo, "La mente fragile. L'enigma dell'Alzheimer". - Di più
  • Davide Bennato
    Laurea in Sociologia e dottore di ricerca in Scienze della comunicazione all’Università Sapienza di Roma, è docente di Sociologia dei media digitali presso il Dipartimento di scienze umanistiche dell’Università di Catania. È vicepresidente del corso di Laurea in Scienze e lingue per la comunicazione, membro del Consiglio del centro informatica umanistica dell’Università di Catania, membro del dottorato in Sistemi complessi per le scienze fisiche, socio-economiche e della vita del dipartimento di fisica e astronomia dell’Università di Catania. I suoi interessi di ricerca sono relativi all’analisi dei comportamenti collettivi nei social media, all’etica dei big data, alla sociologia degli algoritmi, al rapporto fra tecnologia e valori, ai modelli di comunicazione scientifica e tecnologica in rete. Fra i suoi scritti più recenti: Il computer come macroscopio (Franco Angeli, 2015), La svolta della scienza dalla comunicazione pubblica alle relazioni pubbliche. Il caso Vaxxed (2017, in “Journal of Science Communication”), L’emergere della disinformazione come processo socio-computazionale. Il caso Blue Whale (2018, in “Problemi dell’Informazione”). - Di più
  • Annibale Biggeri
    Professore di Statistica per la ricerca sperimentale presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Firenze, è interessato soprattutto all'epidemiologia dei tumori e dei metodi statistici applicati e all'epidemiologia ambientale, a cui si è avvicinato sempre di più nell'ultimo periodo. È stato membro della Commissione Consultiva Tossicologica Nazionale e del Consiglio scientifico della Biometric Society per 10 anni, nonché Presidente dell'Associazione Italiana di Epidemiologia. Partecipa a numerosi progetti di ricerca che esercitano un'influenza sulla società, come "La Fondazione Bioteca di Sarroch", "L'impatto sulla salute dell'impianto siderurgico dell'Ilva di Taranto" e "Valutazione di impatto sanitario dell'inquinamento atmosferico a livello regionale" per la Regione Lombardia. - Di più
  • Maurizio Bonati
    Maurizio Bonati, medico, dirige il Dipartimento di Salute Pubblica e il Laboratorio per la Salute materno infantile dell'Istituto Mario Negri IRCCS di Milano. Dirige la rivista Ricerca&Pratica.  Le sue aree di attività sono: il monitoraggio e la valutazione epidemiologica dell'utilizzo e degli effetti dei farmaci e dei vaccini in età pediatrica e in gravidanza; la valutazione delle cure neuropsichiatriche in età evolutiva; la ricerca metodologica nell'ambito dell'assistenza ospedaliera e delle cure primarie pediatriche; la promozione e la produzione di informazioni sanitarie nella comunità. Docente in università italiane e straniere, promuove e sostiene progetti di cooperazione internazionale. - Di più
  • Federico Cabitza
    Laureato in ingegneria informatica nel 2001 al Politecnico di Milano, ha conseguito il dottorato di ricerca in informatica nel 2007. Dal 2011 è ricercatore universitario presso il Dipartimento di informatica dell'università di Milano-Bicocca, e quindi professore aggregato di interazione uomo-macchina e uomo-dato. Dal 2016 afferisce anche alla direzione scientifica dell'Irccs Istituto ortopedico Galeazzi di Milano per la definizione di modelli predittivi basati su machine learning. È autore di più di 120 pubblicazioni relative a informatica medica e sistemi a supporto della collaborazione e del processo decisionale in ambito ospedaliero. - Di più
  • Caterina Caminiti
    Laureata in Biologia a Parma, specializzata in Statistica medica a Milano. Dirige l'Unità operativa ricerca e innovazione dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, dove ha creato un’infrastruttura di statistica ed epidemiologia. Ha un'esperienza pluriennale come membro del Comitato etico e in working group sull’etica della ricerca in medicina. Professore a contratto sulla metodologia della ricerca presso l'Università di Parma, in diverse scuole di specializzazioni mediche. Responsabile scientifico di tre edizioni di master annuale di II livello dal titolo “Fondamenti di metodologia della ricerca”. Il campo di ricerca prevalente sono gli studi di implementazione di interventi complessi in ambito oncologico, in particolare volti al miglioramento della qualità di vita dei pazienti. È segretario scientifico delle linee guida "Assistenza psicosociale dei malati oncologici" dell'Associazione Italiana di oncologia medica. - Di più
  • Maria Grazia Celani
    Neurologa, lavora presso l'Azienda Ospedaliera di Perugia ed è la responsabile dell'ambulatorio per le malattie demielinizzanti. Si occupa di ricerca epidemiologica e di studi randomizzati e controllati ed attualmente è coinvolta nella valutazione degli obiettivi di prognosi. Dal 2000 è metodologa all'interno del Cochrane Neurological Sciences Field ed è autrice di diverse revisioni sistematiche Cochrane di intervento e di diagnosi. Fa parte del consiglio direttivo dell'Associazione Alessandro Liberati. - Di più
  • ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI FORWARD

    Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

    Informativa sul trattamento dei dati.

  • Pin It on Pinterest

    Share This